06 ottobre 2019
06 ottobre 2019

Tudor: "Dobbiamo continuare a crescere insieme"

Il Tecnico ha commentato la sconfitta esterna rimediata contro la Fiorentina

WhatsApp Image 2019-10-06 at 14.52.02.jpeg
Nella seconda frazione di gara si è fatto trascinare dalle emozioni ed è stato punito dall'arbitro con l'espulsione, ma anche oggi Igor Tudor ha fatto intendere di volersela giocare alla pari contro chiunque: "Loro sono stati bravi - ha esordito a Udinese Tv - perché hanno sfruttato meglio le occasioni che hanno avuto, poi noi sapevamo che sono molto forti sui calci d'angolo e sapevamo anche che Milenkovic è molto bravo di testa: avremmo dovuto marcarlo più stretto. In difesa ci siamo mossi bene, mentre davanti ci è mancato qualcosa per riuscire a segnare. Dobbiamo ancora crescere e migliorare sotto alcuni aspetti e dobbiamo avere voglia di dare di più: crescere insieme è l'unico modo. Peccato poi anche per l'occasione di Lasagna, il pareggio ci sarebbe stato".

Manca forse un po' di cinismo là davanti?

"Come ho già detto altre volte, tra attaccanti, esterni e centrocampisti offensivi arriviamo davanti con almeno sei uomini ma dobbiamo essere più concentrati e fare le cose giuste e semplici. Praticamente oggi l'unico pericolo erano contropiedi e calci d'angolo, i primi non li hanno sfruttati ma ci hanno fatto male sul corner. Peccato perché oggi c'era la sensazione di poter portare a casa almeno un punto".

Clicca qui per vedere l'intervista
Condividi su