11 febbraio 2020
11 febbraio 2020

Accadde oggi | Udinese - Lazio 1-1

Pareggio in casa per i bianconeri

Poggi per sito.jpg
L’11 febbraio 1996 l’Udinese di Zaccheroni (il tecnico è squalificato e sostituito in panchina dal suo vice Agresti) ospita al “Friuli” la Lazio allenata da Zeman. L’incontro si annuncia equilibrato, intenso, anche se tecnicamente la Lazio si fa preferire, ma i bianconeri tengono validamente testa ai capitolini e al 10’ passano in vantaggio grazie ad un’autorete di Negro che, nel tentativo di anticipare Bierhoff che si apprestava a ricevere un dosato cross radente da destra di Ametrano, devia nella propria porta. L’Udinese poi legittima il vantaggio, gioca meglio della Lazio, crea gioco e occasioni, mentre nella ripresa è la formazione di Zeman che spinge maggiormente, ma sulla sua strada trova Gregori che sventa tutte le minacce. L’arbitro al 90’ concede un lungo recupero, 7’,  senza che ce ne fossero i motivi. Poi ad una manciata di secondi dalla fine una rimessa laterale che spettava all’Udinese viene assegnata alla Lazio che pareggia grazie ad una fucilata di Fuser da oltre venti metri. 1-1 con tutta l’Udinese che protesta, inizia Desideri che se la prende un  po’ con tutti, finisce patron Pozzo per il quale la mancata affermazione dell’Udinese è stata provocata dalla decisione di Treossi di concedere un  così lungo recupero e all’errore di aver assegnato alla Lazio una rimessa laterale che spettava ai bianconeri.  

Questa la formazione che è stata opposta alla Lazio. Gregori, Helveg, Calori, Bia, Bertotto; Ametrano (35’ st Matrecano) Rossitto, Desideri ( 44’ st Shalimov); Stroppa; Bierhoff, Poggi (45’ st Mauro).
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto