06 dicembre 2019
06 dicembre 2019

Accadde Oggi | Milan-Udinese 1-1

Il 6 dicembre 1992 per i bianconeri segna Abel Balbo

Abel_Balbo_-_Udinese_Calcio_1991-92.jpg
Il 6 dicembre 1992 l'Udinese affronta al "Meazza" il Milan. Il pronostico è tutto per la formazione rossonera allenata da Fabio Capello che si trova in testa alla classifica e che poi si aggiudicherà lo scudetto. Quella domenica però i bianconeri sono protagonisti di un'ottima prova, dopo un avvio un po' in sordina, si riorganizzano e strappano un punto. Un risultato non solo importante, ma clamoroso se si considera che in quel torneo la squadra allenata da Albertino Bigon in trasferta di punti ne racimolò appena cinque il frutto di altrettanti pareggi. Il Milan, sospinto dal roboante incitamento di 70 mila persone, si porta subito in avanti, la difesa bianconera scricchiola, il portiere Di Sarno è graziato in un paio di occasioni dagli attaccanti del Milan che passa in vantaggio al 33' con Albertini. Sembra l'inizio della fine per l'Udinese, così non sarà, la squadra piano piano migliora il rendimento, in mezzo Rossitto e Dell'Anno sono in giornata di vena, Sensini protegge la difesa, Kozminski, schierato con la maglia numero undici, chiude la corsia di sinistra, Balbo è un costante pericolo i rossoneri. Proprio Balbo al 42' pareggia. Poi nella ripresa il Milan si riversa in avanti, ma lo fa senza la necessaria precisione, l'Udinese tiene e porta a casa il punto. Bigon ha mandato in campo la seguente formazione: Di Sarno, Pellegrini (27' st Contratto), Al Orlando, Sensini, Calori, Pierini; Mattei, Rossitto, Balbo (19' st Mariotto), Dell'Anno, Kozminski.
Condividi su
Questo sito utilizza cookie, continuando a navigare acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni sono disponibili al link Privacy.
Accetto